La Grande Guerra da Ponte a Ponte

Mercoledì 16 Aprile 2014


Quest'anno ricorrono i cent'anni dall scoppio della Prima Guerra Mondiale e per ricordare questo drammatico evento il percorso de La Ottavio Bottecchia ripercorrerà i luoghi della Grande Guerra teatro di sanguinose e cruente battaglie.

Tra i partner e amici che quest'anno parteciparanno alla realizzazione di questa nuova edizione del La Ottavio Bottecchia c'è anche la neonata associazione DAPONTEAPONTE.

Il 27 gennaio 2014 è stata costituita l’associazione di promozione e utilità sociale, senza scopo di lucro, denominata DAPONTEAPONTE. L'associazione prende nome e spunto dal recente progetto “La Grande Guerra da Ponte a Ponte” volto a recuperare e valorizzare i beni storici architettonici e culturali della prima guerra mondiale. Il progetto coinvolge i manufatti della Grande Guerra (bunker, trincee, osservatori, ospedali da campo…) compresi nei territori comunali della riva sinistra del fiume Piave tra il Ponte di Vidor ed il Ponte della Priula e ripercorre gli eventi cruciali della Battaglia d’Arresto, della Battaglia del Solstizio e della Battaglia Finale attraverso un percorso storico-emozionale lungo la prima linea austroungarica.

L’associazione DAPONTEAPONTE si propone di gestire e di promuovere il percorso "La Grande Guerra da Ponte a Ponte" anche in vista delle Commemorazioni del Centenario.
Proprio per la sua origine sovracomunale, l’associazione vuole instaurare dei solidi rapporti di partenariato con i quattro comuni sostenitori del progetto e con le associazioni locali che lavorano lungo l’asta del fiume Piave.
Vuole altresì collaborare con istituti scolastici ed istituti universitari per coordinare e realizzare workshop, conferenze ed esposizioni a promozione dei valori storici, culturali e paesaggistici del territorio attraversato dal progetto "La Grande Guerra da Ponte a Ponte".
Il 12 ottobre 2014 ci sarà l’inaugurazione del progetto "La Grande Guerra da Ponte a Ponte". L’evento avrà luogo a Vidor ma coinvolgerà anche i manufatti presenti negli altri comuni. Con l’aiuto delle varie associazioni locali e con la collaborazione delle amministrazioni, durante la giornata dell’inaugurazione verranno garantite le visite a tutti i manufatti recuperati dal progetto ed ai manufatti di valore storico artistico e culturale presenti in tutto il territorio, come l’Abbazia di Santa Bona e la Chiesa Sacrario di Vidor, l’Isola dei Morti a Moriago della Battaglia, il C.E.A. (Centro di Educazione Ambientale) di Sernaglia della Battaglia e la Chiesetta di Sant’Anna con i Ponti Romani a Susegana.

Le iscrizioni all’associazione sono aperte a tutti coloro interessati ai temi ambientali, paesaggistici storici e culturali riguardanti principalmente l’area del Quartier del Piave e del tratto della Piave toccato dal progetto.

Email: daponteaponte2014@gmail.com
Gilberto Fregolent 3475454645


Associazione Altamarca | Strade Bianche Altamarca Vintage - Trofeo Ottavio Bottecchia
Villa dei Cedri - Via Piva, 89 - 31049 Valdobbiadene - Treviso (Italia) - Tel. e Fax:(+39) 0423 972372 - Partita Iva: 02462550266
by StranoWeb.com